Misplaced, il primo CD dei Daimon presentato traccia per traccia

Dopo un mese dall’uscita del CD, analizziamo i brani di Misplaced

Dalla track list di Misplaced, la sensazione di trovarsi fuoriposto dal punto di vista emozionale ed esistenziale si manifesta già da subito con She’s So Dingy, un punk rock nervoso come quello di K&R, (https://www.youtube.com/watch?v=YmXT-np-RWE) la numero 6.

La seconda traccia, è il singolo che anticipa il Disco, Bind (https://www.youtube.com/watch?v=7quXx2Ih_Fk) (seccatura) è più facile all’ascolto, con un ritornello quasi “surf” e le chitarre quasi pulite. Si passa poi all’omaggio ai Cure con la rivisitazione della loro Love Song.

Immigrant Ian con il suo Riff di chitarra e batteria in stile Grunge apre la strada a Clay, traccia malinconica e potente allo stesso tempo, che chiude la prima parte del disco.

Si alternano nella seconda parte K&R di cui abbiamo già detto, Poison Belly: ballad con chitarre acustiche, ritornello classico e tamburalli Hippies. Con Who cares si torna al punk-rock misto al suono degli anni settanta. Il disco si chiude con due magnifici brani, Paper Man un altra potente ballad impreziosita dalle chitarre acustiche e dal violoncello ed infine Daimon: col suo incedere alla black Sabbath, un cambio di tempo improvviso e le urla di Corrado, spiega esattamente il senso di tutto il disco. In questi tempi siamo tutti “Misplaced”.

L’album è uscito il 12 Ottobre, in distribuzione fisica, digital download e su tutte le piattaforme streaming. Anticipato dal video del singolo Bind in uscita il 7 Settembre.
Etichetta EnZoneRecords, distribuzione Audioglobe, edizioni Fridge Italia.

Info e Contatti:

Ufficio Stampa: Rosa Cascio (EnZonePress)

ufficiostampa@enzonerecords.com

Etichetta Discografica: EnZoneRecords di Giuseppe Barbera

www.enzonerecords.com
Tel. 338 -8844088
daimonofficial.altervista.org

ultima modifica: 2019-02-02T12:21:30+00:00 da EnZone Records